Skip to main content

Modello 231

Prestiamo assistenza e supporto alle PMI in materia di compliance rispetto alla responsabilità amministrativa degli enti prevista dal d.lgs. 231/2001.


La disciplina del d.lgs. 231/2001 è destinata a persone giuridiche, società, associazioni anche prive di personalità giuridiche, enti di ogni dimensione, cui deve adattarsi come un abito su misura

Regola la responsabilità degli enti nel caso in cui un soggetto apicale o un dipendente commetta uno dei reati indicati dalla norma nell’interesse o a vantaggio dell’ente (in materia ambientale, di sicurezza sul lavoro, finanziaria, nei rapporti con le PA, …). 

La responsabilità dell’ente può essere esclusa, in linea generale, se l’ente ha implementato un idoneo modello organizzativo e nominato un Organismo di vigilanza.


Il Modello 231 ha anche un forte legame con i fattori ESG e la sostenibilità aziendale.

I rischi dell’attività aziendale che il D.Lgs. 231/2001 intende prevenire, infatti, legati anche ai fattori ESG sono vari e riguardano, ad esempio, l’inquinamento (E), la violazione dell’integrità personale o di diritti umani o della sicurezza delle condizioni di lavoro (S), i reati contro la PA o la violazione di normative fiscali (G).

L’adozione del Modello 231 può, quindi, essere un valido strumento non solo idoneo a prevenire la responsabilità amministrativa dell’ente ma anche al servizio della compliance "sostenibile" e degli obiettivi di sostenibilità.


Per questo è fondamentale affrontare il tema della compliance aziendale in un’ottica integrata, così da avere solide fondamenta per affrontare gli impatti della propria attività sulle persone e sull’ambiente e provarne a mitigare i rischi.

"Il modello non deve rappresentare un adempimento burocratico, una mera apparenza di organizzazione. Esso deve vivere nell’impresa, aderire alle caratteristiche della sua organizzazione, evolversi e cambiare con essa."
(Linee guida per la costruzione dei modelli di organizzazione, 
gestione e controllo, Confindustria – giugno 2021) 

Responsabilità amministrativa degli enti 
​ai sensi del d.lgs. 231/2001 per PMI

Svolgiamo attività di consulenza in materia di compliance in relazione alla responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs.231/2001 per PMI: dalla valutazione iniziale alla predisposizione del modello organizzativo alla formazione del personale, in conformità alle indicazioni fornite dalla giurisprudenza e dalle Associazioni di categoria.

Ci occupiamo di:

  • risk assessment delle attività sensibili e analisi di compliance dei processi aziendali, sia tramite acquisizioni documentali che interviste
  • redazione, implementazione e aggiornamento di Modelli Organizzativi
  • redazione, implementazione e aggiornamento di Codici Etici
  • audit per monitorare l’effettiva applicazione dei Modelli Organizzativi all’interno degli enti che li hanno adottati
  • attività di formazione in materia di 231

Il percorso che faremo insieme

Il percorso che faremo insieme

Conosciamoci e progettiamo insieme la soluzione adatta per la tua azienda

Incontriamoci